AndroBath

Fluid Running System

 

Il dispositivo ad acqua AndroBath impiega la pressione negativa per espandere i vasi sinusoidi dei corpi cavernosi e aumentare l’afflusso di sangue nel pene.

 

Il principio su cui si basa Il dispositivo AndroBath è la trasmissione idraulica delle forze, a questo proposito bisogna osservare che la variazione di pressione nel fluido si trasmette inalterata, è così anche per la forza che esercita in un corpo immerso in esso, infatti, (in questo caso) il pene viene espanso e posto in trazione.

AndroBath Med utilizza l’acqua calda (3/4 gradi in più della temperatura corporea) per creare la pressione negativa, e con questo elemento può esercitare circa 2,5 volte in più del vuoto creato con l’aria.

Il vuoto provocato dal dispositivo quindi, provoca un’espansione dei tessuti del pene (stretching passivo della tunica albuginea), con un notevole aumento di afflusso di sangue e conseguente ossigenazione e una vascolarizzazione ottimale di tutti i tessuti del pene.

AndroBath è impiegato come strumento per incrementare l’ossigenazione dei corpi cavernosi, per la riabilitazione peniena dopo interventi chirurgici, per il trattamento della disfunzione erettile e per la riabilitazione peniena dopo la prostatectomia radicale e con lo stretching contrastare e migliorare le conseguenze provocate dall’Induratio Penis Plastica.

In pratica, è evidente che l’induzione artificiale dalla espansione del pene immediatamente dopo l’intervento chirurgico facilita l’ossigenazione tissutale, in assenza delle erezioni notturne evita l’insorgere della fibrosi e riporta l’organo maschile nelle condizioni ottimali per riattivare le funzionalità meccaniche del pene o per preservare la funzionalità erettile.

 

LA GINNASTICA VASCOLARE

I vantaggi del trattamento con il dispositivo AndroBath:

 

  • Ossigenazione forzata, apportando il 30% in più di sangue arterioso;
  • Vascolarizzazione ottimale;
  • Espansione dell’asta del pene;
  • Stretching passivo;

 

Lo scopo fondamentale del trattamento riabilitativo della funzione sessuale nel paziente è di impedire i processi degenerativi, che colpiscono precocemente il pene.

Con la compressione del soffietto del dispositivo, si crea una pressione negativa all’interno di AndroBath, come conseguenza il pene si espande, causando un maggior afflusso di sangue, ne consegue che a pressioni negative con valori diversi si hanno erezioni forzate di vario grado di rigidità che possono aiutare a risolvere patologie diverse come:

 

  • Disfunzione erettile media e lieve
  • Disfunzione erettile grave (con anelli costrittivi)
  • Induratio Penis Plastica (morbo di La Peyronie)
  • Interventi di falloplastica o corporoplastica
  • Riabilitazione dopo Prostatectomia Radicale
  • Riabilitazione dopo interventi chirurgici sul pene

 

AndroBath propone ai pazienti un dispositivo di sperimentata efficacia, e mette a disposizione uno strumento innovativo per contrastare e ripristinare meccanismi dell’organo maschile compromesse dalle patologie sopra menzionate.

Per patologie particolarmente debilitanti, con gli anelli costrittivi in dotazione e utilizzando AndroBath, è possibile fare attività sessuale senza l’ausilio d’iniezioni.

AndroBath per sua abilità di portare il sangue nel pene, e per evitare l’insorgere della fibrosi è diventato per molti specialisti, il punto centrale dei protocolli per la riabilitazione peniena.

AndroBath è l’unico Vacuum Device ad acqua che permette di regolare la pressione negativa per ogni patologia citata.